• Sobota, 14 grudnia 2019r.

Come utilizzare in sicurezza gli antidolorifici?

Diversi antidolorifici sono disponibili senza prescrizione medica non solo nelle farmacie, ma anche nei negozi di alimentari, nei chioschi e nelle stazioni di servizio. A causa della loro facile accessibilità, ma anche della loro efficace azione, ne prendiamo troppi. Ma sapete come utilizzarli in modo sicuro in modo che non solo funzionino efficacemente, ma che siano anche salutari per il vostro corpo e non lascino spiacevoli effetti collaterali?

Prima di tutto, leggete i foglietti illustrativi.

Ogni medicinale, sia che sia disponibile senza prescrizione medica o su prescrizione medica, ha un foglio illustrativo contenente tutte le informazioni necessarie. Troverete dati sul principio attivo, sul dosaggio, nonché consigli sull'uso di farmaci con alimenti e bevande e informazioni sui possibili effetti collaterali. Se state già assumendo un farmaco da soli, dovreste leggere questo foglio illustrativo in primo luogo, poiché può proteggervi dagli effetti dannosi delle pillole. È inoltre sempre possibile ottenere consigli da un farmacista che ha tutte queste informazioni a portata di mano e sicuramente vi darà buoni consigli.

In secondo luogo, adattare la medicina alle vostre esigenze.

Se sei un adulto, probabilmente sai già quale antidolorifico funziona meglio per te. Attualmente, tuttavia, ogni tanto sul mercato compaiono nuovi farmaci, per cui è importante non solo nominare le compresse scelte, ma anche, e soprattutto, il principio attivo in esse contenuto.

In terzo luogo, che ne sarà del cibo e delle bevande?

Troverete tutte le informazioni in questo opuscolo, ma probabilmente non vi sorprenderà se scrivete che non dovreste prendere nessun farmaco, anche molto blando, a stomaco vuoto. Se avete iniziato la vostra giornata con mal di testa, mal di stomaco o mal di denti, non importa quanto vi sentite male, costringetevi a mangiare almeno una leggera colazione, che accelererà il tempo di assorbimento del farmaco e quindi i suoi effetti. Un altro problema è con cosa stai bevendo la medicina. Prima di tutto, raccomandiamo l'acqua. Qualsiasi altra bevanda può influenzare l'azione del farmaco.

Non combinare i farmaci con l'alcool

Non è un segreto che nessun farmaco deve essere combinato con l'alcol, compresi gli antidolorifici da banco. L'alcol può causare o aggravare effetti indesiderati e, soprattutto, avvelena il corpo quando si tratta di dolore. Non solo non sei d'aiuto, ma lo stai rendendo piu' difficile per lui. Quindi, se stai lottando con il dolore, rinunciare al tuo alcol e credere che non importa se si tratta solo di birra o di una percentuale più alta.

Seguire le linee guida contenute nell'opuscolo

Questo principio è particolarmente importante per il dosaggio. Alcune persone prendono più pillole di quelle indicate nel foglietto illustrativo o prendono una dose giornaliera in una volta sola per accelerare o rafforzare l'effetto dell'antidolorifico. Ogni farmaco viene sottoposto ad una serie di test prima di essere immesso sul mercato. Fidati di loro e non cercare di aiutarti con la forza. Fidatevi delle aziende farmaceutiche e prendete solo tante compresse quante quelle indicate dal produttore nel foglietto illustrativo.

Share :

Potrebbe interessarti

Cosmetici per uomini

Oggi, gli uomini sono diventati molto più consapevoli del loro aspetto e del fatto che vale la pena di prendersi...

Cura della pelle da barba

Prendersi cura del proprio aspetto nei tempi attuali non è più solo un dominio delle donne. Gli uomini sono...